Preranalaya (Casa di Incoraggiamento) è il nome di un nuovo importante progetto istituito in Nepal dalle Suore di Carità delle Sante Bartolomea Capitanio e Vincenza Gerosa (le cosiddette Suore di Maria Bambina). l’Istituto è presente in molte parti del mondo e, attraverso le opere di misericordia, risponde ai molteplici bisogni dell’uomo di ogni tempo.

Dal 1999 l'Istituto è presente in Nepal per un servizio pastorale ed educativo. In un Paese costituzionalmente hinduista, la presenza della Chiesa è tollerata esclusivamente per i vantaggi che ne derivano sul piano sociale. Per suore e sacerdoti quindi non rimane che la via della testimonianza della carità tra la gente più emarginata e indifesa

Il progetto è condotto da tre sorelle indiane che, grazie al loro duro lavoro ed al contributo economico di vari sostenitori esteri, mantengono un collegio di ragazze appartenenti ai Tamangs, una tribù che vive sulle montagne del Nepal molto simile ai tibetani. Il collegio, situato nei pressi di Kathmandu, che è utilizzato come casa di ricovero, scuola di sartoria, dispensario e assistenza pastorale e sociale, ospita attualmente 40 ragazze; inoltre le sorelle sostengono e pagano le rette scolastiche per altre 35 ragazze.

Le sorelle hanno avviato questo progetto solo tre anni fa ma hanno già fatto un fantastico lavoro. Le ragazze nel corso del tempo hanno raggiunto un significativo miglioramento della loro condizione socio-educativa. Sono delle persone luminose, grandi lavoratrici ed estremamente felici.

Naturalmente il problema delle sorelle è quello cronico della mancanza di fondi sufficienti per coprire i costi per sostenere il collegio; le spese per il mantenimento ammontano circa a 11.000 euro per anno tra cibo, medicinali, vestiario, fitto del collegio ecc. (vedere dettaglio allegato.)

L’Associazione per il sostegno e l’adozione dei minori “I colori del mondo” si sta attivando, grazie alla collaborazione della comunità Gesuita in Nepal ed in particolare di padre Gregory Watkins, per aiutare le sorelle nel sostentamento di questo importante progetto.

L’impegno dell’Associazione si concretizza con le seguenti attività:

1) Sostegno a distanza delle ragazze ospitate nel collegio;
L’Associazione si sta attivando per trovare sostenitori che coprano il costo medio del mantenimento di una ragazza per circa 250 euro (11.000 euro/45 ragazze).
2) Raccolte di fondi per sostenere le spese generali del progetto.

 

Joomla Templates by Joomla51.com